Tu sei qui: Home Servizi Biblioteca Digitale

Biblioteca Digitale

Ufficio tel. 0722/305208 - Fax 0722/305286

e_mail: federico.marcucci@uniurb.it

Ad oggi sono state riprodotte e sono disponibili le seguenti opere:

  Manoscritti 
  Trascrizioni
di Manoscritti 

  Edizioni a Stampa 
  Iconografie 
Specimina

 

Manoscritti:

Biondo, Flavio, 
De Roma instaurata, manoscritto cartaceo, legato in pelle, secolo XVI°,
millimetri 290 x 220, [70] carte non numerate 
segnatura di collocazione dell’originale: Univ. 104.
Celi, Pietro - [Nota introduttiva]
Instituzioni di Patologia Generale date agli Studenti dell’Archiginnasio
Romano dall’Eccellentissimo Signore Dottore Pietro Celi l’anno 1839, 
manoscritto cartaceo, legato in mezza pergamena e carta marmorizzata, 
secolo XIX, millimetri 184 x 130, 472 pagine numerate.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘F II 116’.
Commandino, Federico
Raccolta di scritti scientifici, commentari e traduzioni
(segnatura di collocazione degli originali: 
Fondo del Comune Busta 120 e Busta 121)
 
De Prætis, Francesco Maria, [1] - [2] - [3]
Diario urbinate dal 1807 al 1838, cartaceo, legato in cartone, 
millimetri 270 x 200, carte non numerate 445 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 80).
Elise < storico armeno, secolo V d. C. >
Discorso sopra la Resurrezione di Gesù Cristo, di Sant’Eliseo 
dottore armeno, manoscritto membranaceo in lingua armena, privo
di legatura, millimetri 425 x 280, 6 carte.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, 
busta 189, fascicolo III’.
Fabretti, Raffaele
Settantacinque lettere (Roma, 1646 - 1651), manoscritti cartacei,
fogli sciolti, secolo XVII, millimetri 265 x 195, 85 carte.
Segnatura di collocazione dell’originale: Fondo del Comune, 
busta 215, fascicolo II, numero 13, carte 120 – 205.
Felici, Luigi [1] - [2]
Dizionario di appunti storici urbinati, cartaceo, legato in cartone e tela,
1875, millimetri 235 x 175, 394 pagine numerate 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 41).
Gueroli Pucci, Giovanni Fortuniano
Memorie di casa Gueroli, di Casa Pucci, di Casa Giorgi, et altre notizie, 
scritte da me Gio: Fortuniano Gueroli Pucci. Vi è ancora circa il Predicatore 
che si pagaua dà Casa Gueroli, et altre utili notizie. e de nuoui Confalonieri, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XVIII, millimetri 200 x 170, 
39 carte numerate.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, Busta 172 
Famiglie urbinati (C - G), Fascicolo IV Memorie storiche e carte relative 
alla famiglia Gueroli – Pucci, numero 11, carte 1 - 39’.
Lettere, documenti, relazioni 
spettanti al Negozio delle Guardie ed a quello che accadde in Urbino 
nella sede vacante di Papa Clemente X, l’anno 1676, cartaceo, legato 
in cartone, secolo XIX, millimetri 285 x 200, 108 carte numerate, 
copia del Rosa 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 75).
Lettere ducali e notizie diverse  - [Indice]
concernenti la storia di Urbino, cartaceo,legato in cartone, secolo XIX,
millimetri 260 x 190, 189 carte numerate 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 25).
Merlucci, Curzio
Diploma di laurea
1610 giugno 4, Urbino
In loco solito, et mansionibus collegii ac priorum Urbini sito in platea
magna iuxta stratas publicas publicumque palatium Diploma in Iure pontificio
et caesareo rilasciato a Curzio Merluccius da San Leo.
Concedente Girolamo Benedictus, dottore Iuris utriusque, preside del Collegio
dei dottori di Urbino. Promotori: Matteo Grillottus e Federico Biancalana. 
Testimoni: Pietro Giovanni Murcianus, Marcello Bocaleonus, urbinati. 
Notaio: Bonaventura Vagnarellus.
Libretto membranaceo, privo di coperta; carte 4, mm. 227 x 165. Stato di 
conservazione molto buono. Sigillo pendente deperdito.
Testo su quattro carte membranacee, rilegate con tre carte di guardia, compreso 
in una cornice doppia con righe brune. A c. 1r il testo è racchiuso entro una 
doppia cornice adorna di fregi a girali, in cui sono inseriti stemmi gentilizi 
e immagini antropomorfe. Invocazione, intitolazione e incipit in lettere capitali
dorate. Iniziale di Nos e Cum formulari, in oro, alte quattro linee, inscritte in
una cornice a riga doppia e decorata con illustrazioni di paesaggi in verde,
azzurro, rosso e nero. Scrittura con inchiostro bruno, con lettere capitali in oro
nelle formule e nei nomi propri. In calce il signum notarile, raffigurante una
croce su basamento costituito tra tre monti, con monogramma del notaio.
Urbino, Biblioteca Centrale Umanistica, Fondo del Comune, Busta 191, fasc. 1, b.
Descrizione tratta da: Honor & meritus. Diplomi di laurea dal XV al XX secolo. 
Mostra documentaria realizzata in occasione del 500° anniversario della fondazione 
dell'Università degli studi di Urbino, Rimini, Panozzo, 2005, p. 173.
Miscellanea di scritti riguardanti i Conti e i Duchi di Urbino, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 270 x 190,
94 carte non numerate, copia di Antonio Rosa (Rep. III, n. 7).
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 1’).
Nardini, Luigi
Raccolta di stemmi di Famiglie Patrizie, di Pontefici, di Principi, di
Dignità Ecclesiastiche e Governative che interessano la Storia delle 
Città di Urbino. Stemmi di tutti i Comuni della Provincia di Pesaro 
- Urbino, 1918, cartaceo,
(segnatura di collocazione dell'originale: Univ.165)
Oddi, Muzio
Libretto di memorie diverse del signor Muzio Oddi (Diario), 1612 – 1613,
manoscritto cartaceo provvisto di copertina in cartoncino, secolo XVII, 
quadernetto di millimetri 202 x 151, 48 carte.
Segnatura di collocazione dell’originale (n. b. nel quale la scrittura è a 
tratti impallidita e di non facile decifrazione): ‘Fondo della Congregazione 
di Carità, Busta 53, fascicolo IV’.
Nota
(data ins. 31-05-2018)
Oddi, Muzio
Libretto di conti, 1621 – 1623, manoscritto cartaceo privo di 
copertina, secolo XVII, quadernetto di millimetri 209 x 157, 
30 carte numerate da 1 a 30.
Segnatura di collocazione dell’originale (n. b. nel quale la 
scrittura è a tratti impallidita e di non facile decifrazione): 
‘Fondo della Congregazione di Carità, Busta 53, fascicolo III’.
(data ins. 31-05-2018)
Palazzi, Giuliano
Diploma di laurea
1610 maggio 25, Urbino
In loco solito, et mansionibus collegii ac priorum Urbini sito in platea
magna iuxta stratas publicas publicumque palatium Diploma in Iure pontificio
et caesareo rilasciato a Giuliano Palatius di Urbino.
Concedente Girolamo Benedictus, dottore Iuris utriusque, preside del Collegio
dei dottori di Urbino. Promotori: Ludovico Passioneus e Andrea Stacculus. 
Testimoni: Marco Antonio Fusco, Federico Arcangelo, Diotallevi Pinzonus, 
tutti urbinati. Notaio: Pietro Giovanni Murcianus.
Libretto membranaceo, privo di coperta; carte 4, mm. 227 x 163. Stato 
di conservazione molto buono.
Testo compreso in quattro carte membranacee, in una cornice con doppia riga 
bruna. A c. 1r invocazione, intitolazione e incipit in lettere capitali dorate.
Iniziale di Nos e Cum formulari, in oro, alte quattro linee, inscritte in una 
cornice a riga doppia e decorata con fregi in inchiostro bruno. Scrittura con 
inchiostro bruno, con lettere capitali in oro nelle formule e nei nomi propri.
In calce il signum notarile, costituito dalla elaborazione del segno di croce,
con monogramma del notaio.
Urbino, Biblioteca Centrale Umanistica, Fondo del Comune, Busta 191, fasc. 1, c.
Descrizione tratta da: Honor & meritus. Diplomi di laurea dal XV al XX secolo. 
Mostra documentaria realizzata in occasione del 500° anniversario della fondazione
dell'Università degli studi di Urbino, Rimini, Panozzo, 2005, p. 171 – 173.
Pinzoni, Giambattista
Diploma di laurea
1611 maggio 26, Urbino
In loco solito, et mansionibus collegii ac priorum Urbini sito in platea 
magna iuxta stratas publicas publicumque palatium Diploma in Iure pontificio 
et caesareo rilasciato a Giovanni Battista Pinzonus di Urbino.

Concedente Pietro Galeota, dottore Iuris utriusque, preside del Collegio 
dei dottori di Urbino. Promotori: Giovanni Battista Grillottus e Federico Biancalana. 
Testimoni: Ippolito Martianus e Antenore Luccianus, urbinati. Notaio: Federico 
Bernabeus di Urbino.
Libretto membranaceo, privo di coperta; carte 4, mm. 240 x 180. Stato di conservazione
molto buono.
Testo compreso in quattro carte membranacee, in una cornice con doppia riga bruna. 
A c. 1r invocazione, intitolazione e incipit in lettere capitali dorate. 
Iniziale di Nos e Cum formulari, in oro, alte quattro linee, inscritte in una cornice
a riga doppia. Scrittura con inchiostro bruno, in oro nelle formule e nei nomi propri. 
In calce il signum notarile, costituito dalla elaborazione del segno di croce, 
con monogramma del notaio.
Urbino, Biblioteca Centrale Umanistica, Fondo del Comune, Busta 191, fasc. 1, d.
Descrizione tratta da: Honor & meritus. Diplomi di laurea dal XV al XX secolo. 
Mostra documentaria realizzata in occasione del 500° anniversario della fondazione 
dell'Università degli studi di Urbino, Rimini, Panozzo, 2005, p. 173.
Quattro schizzi planimetrici interessanti la città di Pesaro 
e il suo litorale.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 127’.)
Regole del Libro della Mascalcia de li cavalli, manoscritto cartaceo,
legato in pelle a guisa di fodera con impressioni a secco, secolo XVI,
millimetri 220 x 165, 174 carte.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Univ. 1’).
Ricciardelli, Francesco Maria, Storia d’Urbino, [1] - [2] - [3]
compilata dall’abbate Francesco Maria Ricciardelli, nativo di detta città,
sulla scorta delle nozioni di antichi monumenti, di olografi manoscritti,
esistenti nel palazzo comunale d’Urbino, l’anno 1843. Cartaceo, legato in
cartone e pelle, millimetri 265 x 205, 853, 84 pagine numerate 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 5)
Rosa, Antonio 
Alberi delle famiglie illustri di Urbino. Cartaceo, legato in cartone, 
secolo XIX°, millimetri 405 x 275, 383 carte numerate e 7 non numerate 
(segnatura di collocazione dell'originale: Urbino 112).
ROSA, Antonio
Memoria di Vittorio Venturelli, manoscritto cartaceo, 3 p.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, busta 190,
fascicolo VII, n. 1, carte 95 recto – 96 recto’).
Semproni, Giovanni Leone
Poesie inedite di Giovanni Leone Sempronj trascritte e conservate dal Canonico
Decano Carlo Sempronj Fratello Germano dell’avtore, manoscritto cartaceo, 
legato in cartone, secolo XVII, mm. 200 x 140, 193 carte numerate e [21]
carte bianche non numerate. Al recto della carta 1 è stato incollato un foglio
ripiegato contenente l’Indice de componimenti (Rep. III, 52).
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 46’.
(data ins. 23/01/2018 )
Soprintendenza per la conservazione dei Monumenti
Materiale relativo all’Oratorio di San Giovanni, 60 carte di varia natura
e di varie dimensioni, secolo XX.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, busta 186, 
fascicolo XI’).
Statuta Civitatis Urbini, [1] - [2]
cartaceo, legato in pelle, secolo XVI, millimetri 283 x 205, 9 carte non 
numerate e 372 carte numerate 
(segnatura di collocazione dell'originale: Urbino 71).
Tosi, Ubaldo Antonio, 
Abbozzamento della città metropoli d’Urbino, col ristretto delle vite de’
santi, beati venerabili ed altri buoni servi di Dio di detta città, e 
degl’uomini illustri in ogni genere, ed in che tempo fiorirono o morirono. 
Il tutto raccolto con maggior studio e diligenza, e scritto da me, 
Ubaldo Antonio Tosi, sacerdote d’Urbino e benefiziato di detta insigne 
metropolitana, l’anno MDCCXLIV [1744]. Cartaceo, legato in cartone, 
secolo XVIII, millimetri 255 x 180, 179 carte numerate e [42] non numerate 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 33).
Tosi, Ubaldo, Indice -  [1] - [2] - [3]
Miscellanea di notizie riguardanti la storia di Urbino e dei suoi uomini
illustri, cartaceo, legato in pergamena, secolo XVIII, millimetri 270x200, 
430 carte numerate, mancano le carte da 180 a 190 
(segnatura di collocazione dell'originale: Urbino 93).
Venturelli, Vittorio
Diploma di laurea
1605 agosto 31, Urbino
In loco solito, et mansionibus collegii ac priorum Urbini sito in platea magna
iuxta stratas publicas publicumque palatium Diploma sacrae Philosophiae et Teologiae
rilasciato a Vittorio Venturellus di Urbino.
Concedente Alessandro Iustus, dottore Iuris utriusque, preside del Collegio di Urbino.
Promotori: Orazio Albanus e Iacopo Michalorio. Testimoni: Clemente Bartolo, Marcello 
Boccaleone e Giovanni Maria Zibetto, tutti urbinati. Notaio: Bonaventura Vagnarellus.
Libretto membranaceo, coperta in pergamena; carte 4, mm. 213 x 175. Stato di 
conservazione molto buono; lievi erosioni alla coperta. Sigillo pendente deperdito.
Coperta in pergamena decorata sul piatto anteriore con doppia cornice a righe rosse 
e brune adorna di fregi a girali stilizzati, che inquadrano il nome del laureato e 
la provenienza, in capitale calligrafica a lettere dorate; sul piatto posteriore la
medesima cornice inquadra uno stemma gentilizio. Testo compreso in quattro carte 
membranacee, rilegate con tre carte di guardia, in una cornice doppia con righe 
rosse e brune. A c. 1r il testo è racchiuso entro una doppia cornice adorna di fregi 
a girali, che presenta in alto l’immagine della Vergine con Bambino, in basso uno 
stemma gentilizio e, ai lati della pagina, due figure maschili. Invocazione e 
intitolazione in lettere capitali dorate. I dell’invocazione in oro con fregi azzurri
posta entro il bordo decorato della cornice; iniziale di Nos formulare, in oro, alta
quattro linee, inscritta in una cornice a riga quadrupla e decorata con motivi a 
girali in azzurro e nero. Scrittura con inchiostro bruno, con lettere capitali in oro
nelle formule e nei nomi propri. In calce il signum notarile, raffigurante una croce 
su basamento costituito tra tre monti, con monogramma del notaio.
Urbino, Biblioteca Centrale Umanistica, Fondo del Comune, Busta 191, fasc. 1, a.
Descrizione tratta da: Honor & meritus. Diplomi di laurea dal XV al XX secolo. 
Mostra documentaria realizzata in occasione del 500° anniversario della fondazione 
dell'Università degli studi di Urbino, Rimini, Panozzo, 2005, p. 170 – 171.
 
Venturelli, Vittorio
Lettera datata Roma, 28 luglio 1641, manoscritto cartaceo, 2 p.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo della Congregazione 
di Carità, busta 36, fascicolo V, lettera o, n. 22, carta 737’)
Venturelli, Vittorio
Otto lettere scritte da Casteldelci e Roma negli anni dal 1626 al 1632,
riguardanti la Libreria Ducale di Casteldurante (oggi Urbania), 
manoscritto cartaceo, 28 p.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, busta 217,
fascicolo I, n. 35, carte 163 – 176’)
Vernaccia, Piergirolamo
Priorista, ossia Catalogo de’ Gonfalonieri e Priori componenti il 
Magistrato della città di Urbino. Cartaceo, legato in cartone, 
secolo XIX° (copia di Antonio Rosa), millimetri 260 x 190, 140 
carte non numerate:
(segnatura di collocazione dell'originale: Urbino 32).
Vernaccia, Pier - Girolamo,  [Indice] - [1] - [2]
Scritture, lettere, monumenti spettanti alla città ed alli uomini illustri 
d’Urbino, senz’ordine cronologico insieme adunati fino dall’anno MDCCXVIII
[1718] dal padre Pier - Girolamo Vernaccia delle Scuole Pie, ed ampliati 
recentemente di più copiosa raccolta, alla quale per maggior commodo de’ 
lettori si aggiunge nel presente volume un indice generale a tutte le 
materie. Cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 
255 x 180, 476 pagine numerate, copia del Rosa 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 28).
Veterani, Federico 
Lettere originali scritte a parenti ed amici raccolte in tre volumi: 
volume primo dal 1666 al 1684, volume secondo dal 1685 al 1689, 
volume terzo dal 1690 al 1695. Cartaceo, legato in pergamena, secolo
XVII, millimetri 200 x 160
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 42).
Vincenzi, Benedetto  [1] - [2]
[Raccolta di iscrizioni urbinati], cartaceo, legato in cartone e pelle,
1752, millimetri 250 x 180, 245 carte non numerate 
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 30).

 

 

 

Trascrizioni di Manoscritti
a cura di Federico Marcucci (salvo dove diversamente indicato)

Agostinucci, Gian Giuseppe e Madiai, Federico
Relazione Sommaria del Riordinamento della Biblioteca ed Archivio Storico del 
municipio di Urbino, fatto nei mesi di Settembre, Ottobre e Novembre 1884 da 
GianGiuseppe dottor Agostinucci e Federico Madiai, Urbinati, in: Inventario 
Generale della Biblioteca ed Archivio Storico del municipio di Urbino, manoscritto
cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 470 x 320, XVIII, 119 pagine
numerate. La relazione di Gian Giuseppe Agostinucci e Federico Madiai va da pagina
[III] a pagina XV.
Nota
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Ufficio Fondo Antico’.
(data ins. 8 Aprile 2019)
Albani, Annibale
Orazione Funebre Per celebrare le solenni Esequie di Francesco Maria II. 
Feltrio della Rovere Duca VI. ed ultimo d’ Vrbino composta Dal Sig. 
Annibale Albani, e da esso non recitata Per servire ai commandi Di chi
presiedeva al Governo dello Stato già devoluto alla Santa Sede, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, fine secolo XVIII – inizi secolo XIX, 
millimetri 205 x 145, [34] carte non numerate (Riparto I, N.° 209).
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 45’
Baldi, Bernardino
Informazione inedita sulla città d’Urbino dell’abbate Bernardino Baldi, 
in: Memorie [di diversi autori] ossia Raccolta di notizie per compilare 
la storia della città d’Urbino e degli uomini illustri della medesima 
[curatore Antonio Rosa], manoscritto cartaceo, legato in cartone, secoli
XVIII - XIX, millimetri 280 x 195, 430 carte numerate. Le notizie di 
Bernardino Baldi sono state copiate da Antonio Rosa all’inizio del volume.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 55’.
(data ins. 07/12/2018)
Compendio della Vita di Francesco Maria II della Rovere Duca VI. d’Urbino 
descritta da Lui medesimo, in: Miscellanea di scritti riguardanti i Conti 
e i Duchi di Urbino, manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, 
millimetri 270 x 190, 95 carte numerate, copia di Antonio Rosa (Rep. III, 
n. 7). Il Compendio della Vita di Francesco Maria II va da carta 43 recto 
a carta 52 recto.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 1’.
(data ins. 30/10/2017)
Compendio storico – cronologico dello stato e governo temporale della 
città d’Urbino, con la serie de’ suoi conti, duchi, legati o presidi, 
etc. Opuscolo di un anonimo urbinate. Cartaceo, legato in cartone, 
secolo XIX, millimetri 270 x 200, carte non numerate 58. Copia del Rosa.
(Rep. III, 94). 
Segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 86).
Dolci, Michelangelo, (a cura di Luigi Serra)
Notizie delle pitture che si trovano nelle chiese e nei palazzi d'Urbino. 
Edizione integrale del testo originale curata da Luigi Serra, in: 
«Rassegna marchigiana», anno XI (1933), p. 281 - 367.
NOTA
Si è ritenuto opportuno mettere a disposizione degli utenti le riproduzioni
di questa edizione a stampa di un manoscritto conservato presso l’Istituto
di Archeologia e Storia dell’arte di Roma; l’autore è Michelangelo Dolci 
(Pontassieve 1724 – Urbino 1803), architetto, pittore, matematico, scrittore, 
professore giubilato presso l’ateneo urbinate, il quale nel 1775 scrisse 
questo prezioso catalogo dell’arte urbinate, interessante perché fornisce 
un quadro completo del patrimonio pubblico e privato prima del terremoto del 
1789 e prima delle spoliazioni napoleoniche.
(Segnatura di collocazione dell’originale: 
Emeroteca del Polo Umanistico – Marche IV, 7/4)
Elenco dei materiali spediti dalla Biblioteca Universitaria di Urbino 
alla Prima Esposizione Nazionale di Storia della Scienza – Firenze 1929.
Cartaceo, fogli sciolti, 1929, millimetri 328 x 240, carte non numerate 5.
(Segnatura di collocazione dell’originale: B XII busta 27, 55).
Fabretti, Raffaele
Settantacinque lettere (Roma, 1646 - 1651), manoscritti cartacei, 
fogli sciolti, secolo XVII, millimetri 265 x 195, 85 carte.
Segnatura di collocazione dell’originale: Fondo del Comune, 
busta 215, fascicolo II, n. 13, c. 120 – 205.
Gessi, Berlingiero
Registro, ossia Collezione delle lettere scritte, vivente il serenissimo
Francesco Maria II, duca VI ed ultimo d’Urbino, da Sua Eccellenza 
Reverendissima Monsignor Berlingiero Gessi, governatore per la Santa Sede
di quell’intero ducato, alla corte di Roma, ed ai ministri di Sua 
Beatitudine intorno alli vari interessi, e massime sopra le vertenze 
e sopra i disturbi che precedettero la devoluzione, manoscritto cartaceo, 
legato in cartone, secolo XIX, millimetri 267 x 190, [218] carte 
(Rep. III, 89). 
(segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 81’).
Inventario de’ mobili e suppellettili che sono nel Palazzo dell’Illustris-
simo Magistrato della città d’Urbino, fatto di gennaro 1715 in tempo del
Confalonierato dell’Illustrissimo Signor Giovanni Andrea Rossi.
Manoscritto cartaceo, fascicolo non legato, secolo XVIII°, mm. 260 x 190,
cc. n. 12 
(segnatura di collocazione dell’originale: Fondo del Comune, busta 190, 
fascicolo VI Notizie sul Palazzo Ducale di Urbino come sede del Palazzo 
Apostolico con inventari, carte 94,1 – 94,12).
Isidori, Bartolomeo
Contradittorio fra la Salciccia e il Ciambudello, manoscritto cartaceo, 
6 carte sciolte, fine secolo XVIII - inizi secolo XIX, millimetri 258 x 190.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Fondo del Comune, busta 119, 
fascicolo II, n. 16, carte 409 – 414.’).
Lazzari, Andrea
Dello Studio Pubblico di Urbino elevato all’essere di Università, in: 
Lazzari, Andrea, Scritti vari concernenti Urbino e la storia urbinate, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 270 X 200,
204 carte, delle quali le prime 194 numerate e le ultime 10 non numerate
(Rep. III, 70). Il discorso dell’arciprete Lazzari sull’Università di 
Urbino è contenuto nelle carte che vanno da 33 recto a 39 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 62’.
(data ins. 07/12/2018)
Lettera senza data di un urbinate ignoto, che racconta ad un ‘amico caris-
simo’ la compendiosa storia della sua partecipazione - come combattente - 
alle vicende che portarono all’unificazione dell’Italia (Prima Guerra 
d’Indipendenza, 1848, Seconda Guerra d’Indipendenza, 1859, Campagna del
Tirolo, 1866).
Lettera manoscritta su foglio protocollo a righe, secolo XIX°, mm. 310 x 
210, cc. n. 2 
(segnatura di collocazione dell’originale: Fondo del Comune, busta 167, 
fascicolo XXI, carte 389 - 390).
Narrazione istorica della vita e della morte di Monsignor Pietro Bonaventura, 
patrizio urbinate e vescovo di Cesena, in:
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti, 
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200, 
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). La biografia del Bonaventura va da 
carta 9 recto a carta 15 verso.
(segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Notizie appartenenti alla Vita di Cesare Becilli Urbinate, Prete della 
Congregazione dell’Oratorio di San Filippo Neri di Roma, in: Memorie 
d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti, 
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200,
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81).
Le notizie su Cesare Becilli sono contenute nelle carte da 216 recto
a 221 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
(data ins. 10/09/2018)
Notizie appartenenti alla Vita di Giovanni De Prefetti Vrbinate, Vescovo di 
Osimo in: Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze 
ed arti, raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200, 
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Le notizie su Giovanni de Prefetti sono 
contenute nelle carte da 262 recto a 265 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Nota
(data ins.30/10/2018)
Notizie appartenenti alla Vita di Marco Montano Poeta Vrbinate, in: 
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Urbino nella pietà, nelle scienze 
ed arti, raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, 
l’anno 1.800, manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, 
millimetri 275 x 200, [IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). 
Le notizie sul Montano si trovano alle carte da 222 recto a 230 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Nota
(data ins.25/07/2018)
Notizie appartenenti alla Vita di Orazio Fontana da Urbino, in: 
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti,
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo,legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200, 
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Le Notizie appartenenti alla vita di
Orazio Fontana da Urbino sitrovano alle carte da 266 recto a 268 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Notizie del Cavaliere Cornelio Lanci Poeta Vrbinate, in:
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti,
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800,
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200,
IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Le Notizie del Cavaliere Cornelio Lanci
Poeta Vrbinate si trovano alle carte da 231 recto a 234 recto; alle carte 234
verso e 235 recto trovasi un’appendice intitolata Antonio Lanci (nipote del
suddetto Cornelio).
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Paciotti, Francesco
Giornale, manoscritto cartaceo, privo di legatura, secolo XVI,
millimetri 279 x 215, 43 carte numerate.
Segnatura di collocazione dell’originale: Fondo del Comune, 
Busta 165, fascicolo II, carte 157 – 200.
Nota
(data ins. 9 aprile 2019)
Regolamento organico del Collegio – Convitto “Raffaello”, 
manoscritto cartaceo, fascicolo legato in cartoncino, secoli XIX - XX, 
millimetri 330 x 230, 24 carte.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Ufficio Fondo Antico’.
ROSA, Antonio
Serie cronologica di tutti li signori canonici della chiesa di Urbino. 
Dall’anno 1481 al 1815 corredato di storiche notizie interessanti con 
un’appendice degli opportuni autentici documenti.
Cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, mm. 290 x 210, cc. [i. e. pp.] 
n. 819. (Rep. III, 61).
(segnatura di collocazione dell'originale: Urbino 54)
Venturelli, Vittorio
Orazione funebre per celebrare, nella chiesa de’ RR. PP. Conventuali 
di Urbino, il giorno delle solenni esequie all’insigne pittore Federico
Barocci urbinate, da Vittorio Venturelli, intimo ed affettuoso suo 
concittadino, composta e recitata, in:
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze 
ed arti, raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, 
l’anno 1.800, manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, 
millimetri 275 x 200, [IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). L’orazione
funebre va da carta 198 verso a carta 210 verso.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’)
Vergilj Battiferri, Marc’Antonio
Relazione istorica di Raffaelle Beni da Urbino, scritta da Marc’Antonio 
Vergilj Battiferri, canonico archidiacono della metropolitana di detta
città, in:
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti, 
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200, 
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). La biografia di R. Beni va da carta 
53 recto a carta 57 verso.
(segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’).
Vernaccia, Pier – Girolamo
Del Beato Mainardo, cittadino e vescovo d’Urbino. Memorie istoriche 
fra l’oscurità de’ passati secoli rivendicate dal padre Pier – 
Girolamo Vernaccia delle Scuole Pie, pastor arcade della Colonia 
Metaurica col nome di Alvino Diopejo, in: Memorie d’alcuni insigni 
uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti, raccolte dal 
dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, 
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 
275 x 200, [IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Il contributo del 
Vernaccia si trova nelle carte che vanno da [IX] recto a 2 verso.
(segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’).
Vernaccia, Pier – Girolamo
Notizie istoriche del cardinale Francesco Uguccione Brandi di Urbino,
raccolte dal padre Pier – Girolamo Vernaccia delle Scuole Pie, fra 
gl’arcadi della Colonia Metaurica Alvino Diopejo, l’anno 1737, in:
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti,
raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800,
manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200,
[IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Le notizie sul Brandi si trovanno 
alle carte da 58 recto a 74 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Vernaccia, Pier – Girolamo
Notizie Istoriche dell’insigne Matematico Muzio Oddi da Urbino, raccolte 
dal Padre Pier - Girolamo Vernaccia delle Scuole Pie, detto fra gl’Arcadi
della Colonia Metaurica Alvino Diopejo l’Anno 1740, in: Memorie d’alcuni 
insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze ed arti, raccolte dal
dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, l’anno 1.800, manoscritto 
cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, millimetri 275 x 200, [IX], 276, 
[25] carte (Rep. III, 81). Le notizie sull’Oddi, contenute nelle carte da 82
recto a 92 verso, sono il frutto della trascrizione, realizzata da Antonio Rosa,
dell’autografo di Pier - Girolamo Vernaccia contenuto nelle carte 1 – 24 del 
manoscritto del Fondo del Comune «Urbino 60».
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
(data ins. 10/09/2018)
Vernaccia, Pier – Girolamo
Relazione de’ Fatti, e della Morte di Francesco Riviera Urbinate, 
scritta dal Padre Pier - Girolamo Vernaccia delle Scuole Pie, in: 
Memorie d’alcuni insigni uomini d’Vrbino nella pietà, nelle scienze 
ed arti, raccolte dal dottore Antonio Rosa, patrizio di detta città, 
l’anno 1.800, manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XIX, 
millimetri 275 x 200, [IX], 276, [25] carte (Rep. III, 81). Le 
notizie sull’urbinate Francesco Riviera sono contenute nelle carte 
da 211 recto a 215 verso.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘Urbino 73’.
Nota
(data ins. 30/10/2018)
Veterani, Francesco, Vita di Ippolito De Medici. Cartaceo, legato in 
cartone, secolo XIX°, millimetri 270 x 200, carte non numerate 45. 
Copia del Rosa. Rep. III, 97
(segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 89).

 

 

Edizioni a stampa:

Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci, Perugia
Genealogia e parentela di Raffaello, [a cura di] Adamo Rossi, Perugia,
Litografia Tilli, 1883, [4] carte, [1] albero genealogico ripiegato, 
23 x 32 cm. NOTA Le carte sono tutte bianche, eccezion fatta per il 
recto della carta [2], che reca la dedicatoria del Consiglio 
dell’Accademia di belle arti di Perugia ‘Pietro Vannucci’ alla Regia
Accademia Raffaello di Urbino, datata Perugia 28 Marzo 1883.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B XII, busta 9, numero 15’.
(data ins. 9 aprile 2019)

<<Ancona>> Periodico del quale sono conservati due soli numeri:
18. Nouembre 1693. In Ancona, Nella Stamperia Camerale, 1693, 
[4] p. non numerate, 32 cm.
28. Settembre 1695. In Ancona, Nella Stamperia Camerale, 1695, 
[4] p. non numerate, 32 cm.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 96, 2’.
(data ins. 28/05/2018)
Baldi, Bernardino
<1553-1617>, Bernardini Baldi Vrbinatis ... In mechanica Aristotelis 
problemata exercitatione: adiecta succincta narratione de autoris vita 
& scriptis, Moguntiae, Typis & Sumptibus Viduae Ioannis Albini, 1621 
(segnatura di collocazione dell'originale: B-VII-45)
Belzoppi, Ignazio
Discorso Pronunciato il giorno 29. Aprile dal sig. canonico Ignazio 
Belzoppi professore di belle lettere in occasione che si e’ cantato 
nella cattedrale di Tolentino con l’intervento delle autorita’ locali 
il solenne Te Deum per le felicissime nozze di S. M. I. Napoleone I. 
imperator de’ francesi e re’ d’Italia con l’I. A. S. Maria Luigia 
arciduchessa d’Austria. Macerata, dai torchi di Cortesi, 1810, 16 p., in 8°.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘D XVIII 89 rilegato 13’.
(data ins. 29/01/2018)
Biondi, Giovanni Francesco
< 1572 – 1644 >, Raccolta copiosissima 
di tutte le sentenze, detti, discorsi morali, filosofici, politici, 
e varij piu notabili, ed eruditi, che si contengono nell'Eromena, nella
Donzella desterrada, e nel Coralbo, del sig. G.F.B. In Viterbo, per il 
Diotalleui, ad instanza di Filippo de' Rossi, 1638.
(segnatura di collocazione dell'originale: D – IV - 66)
Bonaventura, Federico
<1555 - 1602>, Della ragion di stato et della prudenza politica libri
quatro di Federico Bonauentura ... In Vrbino, appresso Alessandro 
Coruini, 1623 
(segnatura di collocazione dell’originale: B – V – 52; B – X - 49).
La caduta di Salomone, oratorio da farsi l'anno 1678 nella chiesa 
della Confraternita della Morte. Posto in musica dal signor Giacomo Mazzoni
organista della medesima chiesa. In Ferrara, nella Stampa Camerale, 1678.
(segnatura di collocazione dell’originale D - IV 121 Rilegato 06)
Campano, Giovanni Antonio - (Nota Introduttiva)
Ioannis Antonii Campani Funebris oratio pro Baptista Sphortia vrbini 
comitissa ac principe illustrissima. Callii per Robertum de Fano et 
Bernardinum de Bergomo, Anno Salutis M.CCCCLXXVI [i. e. 1476]. 
In Kl’n Mar. [i. e. primo marzo], 25 carte [a8 b8 c9], 23 linee, 
in 4°. NOTA Poiché l’esemplare è privo della carta iniziale 
(e dunque consta di sole 24 carte), il titolo è stato desunto dal 
Gesamtkatalog der Wiegendrucke, band VI, n. 5942. L’orazione del 
Campano si conclude al verso della penultima carta; la carta conclusiva
è bianca al verso, mentre al recto reca un breve componimento poetico
di Lorenzo Abstemio:
Laurentii Abstemii Maceratensis Carmen.
Ingenium ne forte putes non esse latinis
Qui tantum gallos teutonas atque probas
Hoc media Italia nati impressere Robertus
Cum Bernardino quod breue cernis opus.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B - I - 23’.
(data ins. 07/02/2019)
Campori, Giuseppe < 1821 – 1887 >, Notizie inedite di Raffaello da 
Urbino, tratte da documenti dell'archivio palatino di Modena per cura 
di Giuseppe Campori, Modena, per Carlo Vincenzi, 1863, 39 p., 33 cm.
(segnatura di collocazione dell’originale: Arte I – H Raff., 7). 
Nel v. del front.: Estratto dal vol. I. degli Atti e Memorie delle 
Deputazioni di Storia patria per le provincie Modenesi e Parmensi 
[p. 111 - 147]. In questo scritto l’autore prende in esame i rapporti
tra Raffaello ed il duca di Ferrara Alfonso I d'Este (Ferrara, 21
luglio 1476 – Ferrara, 31 ottobre 1534), al quale il pittore aveva 
promesso un quadro che non venne mai realizzato.
(Copia digitale a cura di Google Libri)
Carnevale, Antonio < 1611 – 1678 >
Gli arcani delle stelle intorno a i piu notabili euenti nelle cose del
mondo per l'anno MDCLIV. Discorso astrologico di D. Antonio Carneuale 
da Rauenna. In Firenze, per Francesco Onofri, stampatore archiepiscopale,
1654, [32], 56 p., in 4°.
(segnatura di collocazione dell'originale: D – IV - 201 rilegato 08)
Casolini, Luigi - (Nota Introduttiva)
La passione di Gesù detta nella chiesa degli Agonizzanti dall'abate don 
Luigi Casolini, Ancona, Si vende in via della Loggia, Con licenza, 1815, 
31 p., 19 cm. Titolo della copertina: La passione di Gesù dell'abate 
Casolini senza la R. In quarta di copertina: In Ancona si vende nel negozio
Sartori.
(Segnatura di collocazione dell’originale: ‘G XI, Busta 6, numero 15’).
Castellucci, Cornelio [1] - [2]
Dardi del divino amore. Del R. P. F. Cornelio Castellucci da Vrbino, 
dell'ordine di S. Francesco Capucino. In Vrbino, Appresso Bartholomeo, 
& Simone Ragusij fratelli, 1597, [40], 441, [46] p., in 24° 
(segnatura di collocazione dell’originale: B V 15)
CONFRATERNITA DELLA DOTTRINA CRISTIANA, Ferrara
Il modo che si ha da tenere nel far orationi nelle scole de' putti &
putte, cosi degli huomini come delle donne, et d'andare alle processioni,
come chiaramente intenderai. In Ferrara, 1567, [8] c., in 8° 
(segnatura di collocazione dell’orginale: G XII 73).
La decollazione di San Giovanni Battista, oratorio da farsi l'anno
1678 nella chiesa della Confraternita della morte. Posto in musica dal
signor Gio. Battista Mazzaferrata mastro di Capella della med. Chiesa.
In Ferrara, nella stamperia Camerale, 1678.
(segnatura di collocazione dell’originale D - IV 121 Rilegato 10)
Decreta, constitutiones, edicta, [1] - [2]
et bannimenta Legationis Vrbini nunc primùm in lucem edita iussu 
eminentissimi, et reverendissimi cardinalis Astallii legati. Pisauri,
Typis Dominici, & Fratrum de Gottis, MDCXCVI [1696], [12], 86, [2], 
85 - 250, [2], 251 - 579, [1] p., in quarto 
(segnatura di collocazione dell’originale: B IV 94).
Dellagenga, Fortunato
Storia della banda Grossi e de’ suoi delitti commessi all’alba 
dell’Unità nazionale nella provincia di Pesaro – Urbino, Fano, 
A. Montanari Editore, 1907, 177 p., 22 cm.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B XII, busta 19, numero 9’.
(data ins. 30/10/2018)
Le deuote meditationi di sant'Agostino. Co' soliloquii et il manuale. 
Nella volgar lingua tradotte. In Venetia,appresso Giovanni Bonadio, 
1565, 182 [i.e. 172], [4] c., in 12°. Opera di incerto autore, 
attribuita a s. Agostino
(segnatura di collocazione dell’originale: G XI 47).
Due lettere di N. N. sopra il museo del palazzo apostolico d'Urbino. 
In Rimino, nella stamperia Albertiniana, 1756, XLIX, [3] p., in 8°. 
(Segnatura di collocazione: B XII, busta 6, 49.)
Il frontespizio dell’esemplare conservato da questa Biblioteca Centrale
Umanistica reca due interventi: la cancellatura delle parole ‘di n.[omen]
n.[escio]’, equivalenti a ‘di anonimo’ e l’aggiunta manoscritta delle 
parole ‘di Gianfrancesco Bonamici, accademico clementino ed architetto 
Pontificio’; agli effetti è proprio il Bonamici (Rimini, 1692 – Roma, 
1759)l’autore delle due lettere, importanti per la storia del lapidario 
urbinate. Il museo, istituito nel Palazzo allora Apostolico di Urbino da 
Gianfrancesco Stoppani, cardinal legato alla metà del '700, in tempi 
recenti ha trovato un adeguato allestimento, dopo un periodo di oblio 
durante il quale il materiale era stato archiviato nei magazzini.
(Copia digitale a cura di Google Libri)
Felici Costanzo
<ca.1525-1585>, Il calendario ouero Ephemeride historico, di 
M. Costanzo Felici medico. Doue transcorrendo per li dodici mesi
dell'anno ogni giorno si può trouare molte notabil cose successe al
mondo. & fatti degni, & nascimenti d'huomini illustri, & de christiani,
coli santi, come altri; raccolti tanto dall'historia ecclesiastica, quanto
profana, & gentile. Diuisa in due parti di sei in sei mesi. Parte prima 
[seconda]. In Urbino appresso Battista de' Bartoli Vinitiano, 1577 
(In Urbino appresso Oliuo Cesano, 1576), 2v.
(segnatura di coollocazione dell'originale: B-V-55)
Filelfo, Francesco
Commentarii della vita e delle imprese di Federico di Montefeltro,
editi da Giovanni Zannoni, Tolentino, Stabilimento Tipografico 
Francesco Filelfo, 1901, XXVIII, [130] p., 27 cm. Estratto da: 
«Atti e Memorie della R. Deputazione di Storia patria per le Marche», 
Volume V, pagine 265 – 393.
Nota
Segnatura di collocazione dell’originale: F. F. II 490 – III, 2.
(data ins. 18/06/2018)
Gherardi, Ettore
Della vita e degli scritti del Conte Cav. Pompeo Gherardi, in: 
Gherardi, Pompeo e Gherardi, Ettore, Guida di Urbino, Urbino, 
Tipografia della Cappella, 1890, p. VIII – XXXII.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B VI 76’.
(data ins.31-05-2018)
Giovani convittori del Collegio dei Nobili di Urbino dalla fondazione a 
tutto l'anno 1851, Urbino, co' tipi della V. Capp. del Ss. Sagram. per 
Giuseppe Rondini, 1851, 50 p., 21 cm.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B XII, busta 4, numero 8’.
(data ins.14/11/2017)
Gueroli Pucci, Giovanni Fortuniano < Gonfaloniere di Urbino >
Venuta e permanenza di Giacomo III d’Inghilterra in Urbino negli 
anni 1717, 1718 e 1722. Diario sin qui inedito, a cura di Giuseppe 
Ciccolini, Urbino, Tipografia Elpidio Righi, 1883. Tit. della cop.:
Diario sulla venuta e permanenza di Giacomo III d’Inghilterra in Urbino
negli anni 1717, 1718 e 1722.
Segnatura di collocazione dell'originale: Misc. A – CXXX 17.
Note
Guido de Monte Rocherii
I sette sacramenti della Chiesa, titolato Manipulus curatorum. Tradotti 
di latino in volgare. In Venetia, appresso Francesco Bindoni, 1561, [1], 
383 p., in 16° 
(segnatura di collocazione dell’originale: G XIII 39)
Interrogatorio del maestro al discepolo Per instruire li Fanciulli,
& quelli che non sanno nella via d'Iddio. Visto & corretto dal Reu.do 
P. Inquisitor generale del stato di Milano, il P. Fr. Angelo Auogadro
da Verona, dell'ordine di S. Dominico d'osseruantia. Ristampato in 
Ferrara per Francesco de i Rossi, [1567], [20] c., in 12°.
Segnatura di collocazione dell’originale: G XII 73.
Loarte, Gaspar de
Instruttione per meditare il rosario della Madonna. Raccolti per il r. p. 
Gasparo Loarte della Compagnia di Giesu. In Roma, appresso Vincentio Accolti 
in Borgo, 1587, [2], 225, [1] p., in 16° 
(segnatura di collocazione dell’originale: G XI 52).
Lodovico da Città di Castello, detto il Filosofo
Giardinello ornato de varii fioretti. Raccolti da frate Lodouico da 
Città di Castello detto il Filosofo, del Ordine Menore. E nuouamente
dato in Luce à consolatione de quelli, che son deuoti del Serafico 
Padre San Francesco. Nell'Augusta Città di Peruscia [sic], 1575, 
[12] c., in 16° 
(segnatura di collocazione dell’originale: G XI – Busta 1, 4)
Memoria concernente l’erezione del Collegio Rotale di Urbino, degli
avanzamenti, onori, e privilegi al medesimo compartiti per mezzo 
de Serenissimi Duchi da varj Sommi Pontefici e finalmente dell’eccelso
grado a cui fu innalzato di Pubblica Università, il tutto corredato di 
autentici documenti in sommario, Urbino, co’ tipi della Ven. Cappella 
del SS. Sagramento, per Vincenzo Guerrini, 1816, XXVI p., in folio.
Segnatura di collocazione dell’originale: D XXXIII 68.
MIRABILIA ROMAE, in italiano
Le cose marauigliose dell'alma città di Roma. Dove si tratta delle
chiese, stationi, indulgenze, & reliquie de' corpi santi, che sono
in essa. Con la guida romana ... Et li nomi de i sommi pontefici,
de gl'imperadori, dei re di Francia ... Roma, appresso Giulio Accolto,
1570, 40, [16] c., in 8° 
(segnatura di collocazione dell’originale: B V 13)
Montagnani, Pietro Paolo < n. 1740 >, Esposizione descrittiva delle 
Pitture di Raffaello Sanzio da Urbino Nelle Stanze Vaticane date alla
luce da Pietro Paolo Montagnani, Roma, Nella Stamperia della Rev. Cam. 
Apost., 1828, [8], VIII, 226, [1] p., ill., 19 cm.
(segnatura di collocazione dell’originale: B V 18).
(Copia digitale a cura di Google Libri)
Nozze Bianchi – Fonti, 26 aprile 1902, Urbino, Tip.[ografia] della Cappella per
M.[elchiorre] Arduini, 1902, 19 p., 24 cm. NOTA Come si evince dalla lettera 
dedicatoria, si tratta di una pubblicazione realizzata in occasione delle nozze 
tra Ida Fonti e Nerino Bianchi a cura degli zii di quest’ultimo, Melchiorre ed 
Elisabetta Arduini; l’opuscolo contiene due lettere inedite del duca Guidubaldo 
II della Rovere al Commissario di Massa, ed alcune note del professor Egidio 
Calzini (che si firma E. C.) dedicate ad un modesto artista marchigiano, 
Francesco di Guido Amadori da Castel Durante, detto «Urbino», collaboratore 
ed amico di Michelangelo.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B XII, busta 7, numero 6’.
(data ins. 29/01/2018)
Ondedei, Giovanni,
Asmondo, tragedia del sig. Giouanni Hondedei da Pesaro. In Venetia, 
appresso Angelo Saluadori, 1633 
(segnatura di collocazione dell’originale: D VII 145, 11)
Le Opere del regime in Urbino XXVIII OTTOBRE A. XI E. F. [i. e. 28 ottobre 1933],
Urbino, Istituto di belle arti per la decorazione e la illustrazione del libro, 
1933, 60 p. in gran parte ill., 30 cm.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘D X 252’; 
altra copia identica: ‘Misc. A LXXXII 2’.
(data ins. 07/12/2018)
ORDO FRATRUM MINORUM CONVENTUALIUM
Decreti dell'ordine minore conuentuale. Intorno alla clausura,
& al vagar di frati. In Macerata, Appresso Sebastiano Martellini,
1593, [12] c., in 8° 
(segnatura di collocazione dell’originale: G XIII 277)
Pallavicino, Ferrante,
La Taliclea di Ferrante Pallauicini libri quattro. - In Venetia : 
presso Giacomo Sarzina, 1637. - [16], 525 p. 
(segnatura di collocazione dell’originale: D-IV-35; 
la Biblioteca Centrale Umanistica conserva anche la successiva 
edizione del 1650 con segnatura di collocazione D-IV-74)
Patrizi, Francesco 1413-1492,
Di M. Francesco Patritio La città felice. Del medesimo, Dialogo dell'honore, 
il Barignano. Del medesimo, Discorso della diuersita de' fvrori poetici. 
Lettvra sopra il sonetto del Petrarca. La gola, e'l sonno, e l'ociose piume, 
In Venetia, per Giovan. Griffio, 1553, 69, [3] c., in 8º. 
NOTA Stampato su carta azzurra.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘D IV 135’.
(data ins. 6/11/2017)
Picinelli, Filippo
<1604 - 1678>, Mondo simbolico formato d'imprese scelte, spiegate,
ed illustrate con sentenze, ed eruditioni, sacre, e profane, in
questa impressione da mille, e mille parti ampliato. Studiosi
diporti dell'abbate D. Filippo Picinelli ... Con indici copiosissimi.
In Milano, nella stampa di Francesco Vigone, 1669
(segnatura di collocazione dell’originale: F XII 104;
la Biblioteca Centrale Umanistica conserva anche la successiva
edizione del 1680 con segnatura di collocazione D III 41).
Pico della Mirandola, Gianfrancesco < 1469 – 1533 >
Ioannis Francisci Pici Mirandulae domini ... Examen vanitatis doctrinae
gentium, et veritatis Christianae disciplinae, distinctum in libros sex, 
quorum tres omnem philosophorum sectam vniuersim, reliqui Aristoteleam et
Aristoteleis armis particulatim impugnant, vbicunque autem Christiana et 
asseritur et celebratur disciplina, Mirandulae, impressit Ioannes 
Maciochius bundenius, 1520. 
(segnatura di collocazione dell'originale: B – III -56).
Prouisioni, ordini, et decreti fatti per il commune et populo di Vrbino, 
confirmati dallo illustrissimo et eccellentissimo signore il signor Guido 
Ubaldo II, Feltrio dalla Rouere, duca d'Urbino IIII etc. sopra il vestire 
de gli habitatori della città e contà d'Vrbino, et muodo da osseruare nelli 
sponsalitij, parti, e tener morti, e sepelirli. Pesaro, Eredi di Bartolomeo 
Cesano, 1563 
(segnatura di collocazione dell'originale: B – XII – busta 27, 49).
Pungileoni, Luigi < 1762 – 1844 >, Elogio storico di Raffaello Santi da 
Urbino, Urbino, per Vincenzo Guerrini, co' tipi della V. Capp. del Ss. 
Sagr., 1829, XV, [1], 290, [2] p., in 8° 
(segnatura di collocazione dell’originale: B VI 94, altra copia B X 68).
(Copia digitale a cura di Google Libri)
«Il Raffaello, ufficiale per gli atti della Regia Accademia Raffaello», 
anno V, numero 12, 20 Aprile 1873, Urbino, Per Rocchetti e Ricci, 1873, 
4 pagine recanti la numerazione 45 – 48 (la numerazione 1 – 44 si riferisce 
ai primi undici numeri dell’annata 1873).
(Segnatura di collocazione dell’originale: Emeroteca del Polo Umanistico 
– Le Marche)
Regola del terzo ordine di s. Francesco. 
In Venetia, appresso gli heredi di Marchio essa, 1570, 23, [1] c., in 16° 
(segnatura di collocazione dell’originale: G XIV 196)
Regola di costvmi christiani a voi scolari, desiderosi di viver in gratia 
di Dio et di vostri parenti, et d'ogni buon christiano. Ferrara, Francesco 
de Rossi il giovane, 1567 
(segnatura di collocazione dell'originale: G – XII - 73)
Renzetti, Luigi
Urbino dell’Ottocento, Urbino, Stabilimento Tipografico 
Editoriale Urbinate, 1942, 53 p., 25 cm. Sul frontespizio: 
Estratto dalla rivista “Vrbinvm”.
Segnatura di collocazione dell’originale: B – VI - 58.
(data ins. 10/09/2018)
Rodella, Giuseppe,
Sermoni diversi da nozze, da conuiuio, da communione, et ancho da morti, 
accommodati non solamente all'età, ma alli gradi et qualità delle persone. 
Da p. Ioseph Rodella Bresciano, nuouamente composti, et à beneficio commune 
dati in luce. Con la tauola de' sermoni, che si contengono nella presente opera. 
Vinegia, appresso Iacomo Vidali, 1576 
(segnatura di collocazione dell'originale: G – XII - 73).
Salvadori, Massimino [1] - [2]
Compendio genealogico della famiglia dei Conti di Carpegna, ordinato e compilato
secondo i piu veridici documenti antichi e moderni per cura ed opera del sacerdote
Massimino Salvadori, Arciprete della Pieve di Carpegna, Urbino, per Savino 
Rocchetti, 1880, 204 p., 23 cm.
Segnatura di collocazione dell’originale: D XXXI 50.
Spadoni, Paolo
Pellegrinazioni alle gessaje di Sant'Angelo, San Gaudenzio, Portone e 
Scapezzano nel dipartimento del Metauro e scoperte quivi fatte dal dottor 
Paolo Spadoni, Macerata, presso Francesco Mancini, 1813,98 p.,ill.,in 8°.
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘F XIII 80’).
Statuta civitatis Vrbini, [1] - [2]
Impressa Pisauri, per Bartholomaeum Caesanum, 1559, [8], 164, [2] c., 
in folio. UNITO A:  Statuti del commune d'Vrbino, di cose straordinarie: 
tradotti di latino in volgare. Stampati in Pesaro, per Bartolomeo Cesano,
1559, 29, [2] c. in folio 
(segnatura di collocazione dell’originale: B VI 148).
Telesio Bernardino
Bernardini Telesii Consentini De natura iuxta propria principia liber primus, 
et secundus, Romae, apud Antonium Bladum impressorem Cameralem, 1565, [4], 4 c.,
5 - 177 [i. e. 174, 2] p., in quarto. Manca il frontespizio.
(Segnatura di collocazione dell’originale: F XIII 60).
Tranquillo, Paolo,
Rimedii spirituali contra i peccati mortali. Con alcuni auuisi per consolare
il peccatore nell'hora della morte. Raccolti dal r.p.f. Paolo Tranquillo da 
Monte Granaro, dell'Ordine Minore Conuentuale. Fermo, presso Giouanni Giubar, 1584
(segnatura di collocazione dell'originale: G – XII - 73).
Urbanus VIII, Papa,
Poesie latine del card. Maffeo Barberino hoggi papa Vrbano ottauo.
Tradotte in verso sciolto da Gio. Francesco Ferranti. In Roma, appresso
Francesco Caualli, 1642. 
(segnatura di collocazione dell'originale: D-III-286)
 
<<Urbino>> Periodico del quale sono conservati i numeri appresso indicati,
ciascuno dei quali consta di due carte non numerate (28 cm.):
Numero 3. del 2. Agosto 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695], due copie identiche rilegate una di 
seguito all’altra;
Numero 5. del 16. Agosto 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 7. del 30. Agosto 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 8. del 6. Settembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 9. del 13. Settembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 11. del 27. Settembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 12. del 4. Ottobre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 14. del 18. Ottobre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 15. del 25. Ottobre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 16. del 1. Nouembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 17. dell’8. Nouembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695];
Numero 21. del 6. Decembre 1695. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1695].
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 96, 4’.
Nota
(data ins. 28/05/2018)
<<Urbino>> Periodico del quale sono conservati i numeri appresso indicati, 
ciascuno dei quali consta di due carte non numerate (28 cm.):
Numero 1. del 3. Gennaro 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 2. del 10. Gennaro 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696], due copie identiche rilegate una di seguito all’altra;
Numero 5. del 31. Gennaro 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 13. del 27. Marzo 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 14. del 3. Aprile 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 22. del 29. Maggio 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 23. del 5. Giugno 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 25. del 19. Giugno 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 27. del 3. Luglio 1696. [In Urbino], Per Giovanni Battista Busti 
Stampatore Camerale, [1696], due copie identiche rilegate una di seguito all’altra;
Numero 28. del 10. Luglio 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampatore Camerale, [1696];
Numero 31. del 31. Luglio 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 32. del 7. Agosto 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 33. del 14. Agosto 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 37. dell’11. Settembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 38. del 18. Settembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 38. del 18. Settembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 39. del 25. Settembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 40. del 2. Ottobre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 41. del 9. Ottobre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 43. del 23. Ottobre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 44. del 30. Ottobre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 45. del 6. Nouembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 46. del 13. Nouembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 47. del 20. Nouembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 48. del 27. Nouembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 49. del 4. Decembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 50. dell’11. Decembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero 51. del 20. Decembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696];
Numero vltimo. del 26. Decembre 1696. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1696].
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 96, 5’.
Nota
(data ins. 28/05/2018)
<<Urbino>> Periodico del quale sono conservati i numeri appresso indicati, 
ciascuno dei quali consta di due carte non numerate (28 cm.):
Numero 23. del 4. Giugno 1697. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1697];
Numero 31. del 30. Luglio 1697. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1697];
Numero 8. del 25. Febraro 1698. [In Urbino], Per Stefano Leonardi 
Stampator Camerale, [1698].
Segnatura di collocazione dell’originale: ‘B V 96, 6’.
Nota
(data ins. 28/05/2018)

 

 

Iconografie

Dadi, Tommaso < secolo XVII° >,
De S. Ivone pauperum aduocato oratio habita in ejusdem Templo ad 
S. R. E. Cardinales a Thoma Dado Vrbin. Sem. Rom. Clerico. Romae, 
apud Franciscum Caballum, MDCXXX[1630], 12 p.,in 4º. 
Segnatura di collocazione: B – XI, busta 7 – 3.
Dadi, Tommaso < XVII° >, 
De Sancto Ivone pauperum patrono oratio habita ad S.R.E. cardd. a 
Thoma Dado Vrbin. Sem. Rom. Cler, Romae, apud Franc.um Caballum, 1631, 
[2], 10 p., in 4º. Immagine calcografica disegnata da Jacques Stella 
< 1596 – 1657 > e incisa da Charles Audran < 1594 – 1674 >. 
Segnatura di collocazione: B – XI, busta 7 – 4.
Cenni, Lucantonio < secolo XVIII° >, 
Componimento drammatico da cantarsi nel teatro degli Acerbi de' Nobili 
di Urbania. In occasione, che Essa Città Solennizza festevole Triduo per 
il faustissimo Avvenimento al sommo pontificato di Clemente XIV, già suo 
diocesano, e primario cittadino. In Fano, per Andrea Donati stampatore 
vescovile, 1769, XV p., in folio. A p. [II]: La Musica è del Signor 
Giambattista Bevilacqua Accademico Filarmonico di Bologna, e Maestro di 
Cappella. La Poesia è dell’Abbate Lucanton Cenni di Rimino Institutore 
dell’Accademia de’ Signori Titanici, e Pubblico Professore di Eloquenza 
della detta Città di Urbania. 
Segnatura di collocazione: B – XI, busta 18 – 2.
Vergili Battiferri, Marcantonio < m. 1637 >, 
Spettacolo clericale. Ragionamento di Marcant.o Vergilii Battiferri, 
fatto nella sinododiocesana al clero d’Urbino nell'anno 1616 e 
dedicato all’ill.mo e r.mo sig.or cardinal de’ Medici. In Urbino, 
appresso Alessandro Coruini, M. D. C. XX. [1620], 32 p., in 4º. 
Segnatura di collocazione: B – XI, busta 7 – 1.

 

 

Specimina

Fiorini, Crescentino, 
Monumenti cronologici per la storia d’Urbino raccolti da me, D. 
Crescentino Fiorini, uno dei sette perpetui beneficiati di questa
metropolitana, manoscritto cartaceo, legato in cartone, secolo XVIII, 
millimetri 450 x 310, 244 p.
Segnatura di collocazione dell’originale: Urbino 118

 

 

 

Azioni sul documento

googlelibri

bdi

uniurb.it

« giugno 2021 »
giugno
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930

myApps.jpg
intranet.jpg